Gamberoni dolci al ventaglio

Se vuoi inviarci le tue ricette lo puoi fare scrivendo a vineriafornace@gmail.com saranno pubblicate gratuitamente a tuo nome.

Di Pietro Sassaroli Chef and food expert

Tempo di preparazione: 2 ore. Difficoltà: media

Ingredienti per due persone:

15 gamberoni freschi

Due patate grandi

Una zucca (se possibile del diametro della patata)

2 Scalogno

1 Carota grande

1/4 di bulbo di Sedano Rapa

1 pomodoro fresco

Aglio

rosmarino

Un peperoncino mild

Miele al tiglio q.b

Olio extra vergine di oliva

Burro

3 bicchieri di acqua

Cognac q.b

Foglioline verdi e/o fiori edibili per guarnizione

Preparazione del ventaglio di patate e zucca:

Mettere la zucca in acqua bollente e lasciare cuocere per una decina di minuti circa. Scolarla e metterla ad asciugare molto bene.

Tagliarla a fettine sottili (2 mm circa) e asciugare su un panno asciutto.

Pulire e tagliare le patate dello stesso spessore della zucca e lasciare asciugare su un panno asciutto.

Su una placca stendere della carta forno, ungerla leggermente e adagiare le fettine di patata e zucca senza che si tocchino tra di loro. Con un pennello imburrare leggermente con un po’ di burro messo a scaldare in precedenza. Salare leggermente. Infornare a 200 gradi circa per 10- 15 minuti fino a che la patata non diventi leggermente colorata e croccante.

Preparazione dei gamberetti:

In una padella mettere a scaldare una noce di burro e un cucchiaio di olio extra vergine di oliva, alcuni spicchi di aglio, due rametti di rosmarino. Appena l’olio sarà molto caldo, ma non bollente, aggiungere i gamberoni sgusciati (la coda sarebbe bene lasciarla per un motivo ornamentale) e il sale. Cuocere per due minuti circa.

Preparazione della bisque:

Facendo attenzione che tutto sia caldo, disporre le fettine di patate e di zucca in strati alternati in modo da formare un ventaglio.

Al centro, disporre i Gamberoni e coprirli con la “bisque” molto calda.

In un dispenser col beccuccio molto piccolo mettere il miele e cospargerne un filino delicato sul piatto. Completare con le guarnizioni.

Abbinamento

Un piatto che ci permette abbinamenti con vini diversi. Spumanti metodo classico, Champagne. Vini bianchi Fermi come il Lugana, il Soave, il Vermentino sardo o toscano. Infine vini rosati sia in bolla che fermi. In vineria, comunque, vi daremo molti più dettagli su quail vini abbinare.

TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI. QUALSIASI RIPRODUZIONE, ANCHE PARZIALE, SENZA AUTORIZZAZIONE SCRITTA È VIETATA.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close